foto-grappolo-refosco-dal-peduncolo-rosso

Refosco dal Peduncolo Rosso

Data: aprile 15, 2012

Vitigno a bacca rossa di origini friulane considerato tra tutti i Refoschi il migliore. Citato nelle memorie del Canciani (1773), questa variante era già famosa nel ’700; negli ultimi anni la coltivazione si è diffusa in tutto il Veento e Friuli a scapito degli altri Refoschi che, sebbene abbiano una produttività maggiore, vengono considerati inferiori qualitativamente. All’interno dei Refoschi troviamo anche il Refosco nostrano, probabilmente la sua origine deriva dal comune di Torreano. Trova il suo ambiente ottimale per la coltivazione in terreni di tipo calcareo-argilloso, dotati di scheletro. Si adatta a sistemi di allevamento a sylvoz oppure a controspalliera. Presenta una buona produzione e costante.

Caratteristiche chimiche dell’uva.
Zuccheri: 16.7-19 °Babo
pH:           3.1-3.3 g/l
Acidita:    7.0-9.0 mg/kg

Da queste uve si ottengono vini di colore rosso rubino carico, dai sentori fruttati, tannici, mediamente alcolici.

Tags: , ,