Albero-di-quercia-su-prato

Cosa sono le fallanze

Un vigneto durante la sua vita produttiva può avere l’esigenza di sostituire alcune viti compromesse da varie cause (funghi, attrezzi meccanici, malattie varie, etc..), negli impianti più vecchi raramente il vigneto viene espiantato per impiantarne uno nuovo, e la sostituzione dei ceppi si rende obbligatoria. Questa pratica si chiama sostituzione delle fallanze, da alcuni anni abbiamo cominciato la sostituzione delle fallanze con dei barbatelloni  in vaso provenienti dai nostri vigneti con piede franco, ossia non c’è più il porta-innesto tipico Kober 5bb di vite americana ed innestata la varietà ma tutta la pianta è della stessa varietà, in fase di potatura i tralci più idonei vengono riposti in vaso e fatti crescere fino ad un altezza idonea a permettere il lavoro sottofila dei vigneti. La sostituzione di vigneti con piede di vite americana furono dovuti all’arrivo della filossera americana che distrusse i vigneti di mezza europa ma che non attaccava le viti americane, fu così che si decise di sostituire i vigneti con quelli innestati su piede ”americano”, negli anni ci si è accorti che i terreni sabbiosi non permettevano alla filossera di proliferare e per questo motivo abbiamo iniziato a reimpiantare viti con piede franco.

La primavera stà arrivando e per questo anno tutti i barbatelloni rimarranno in vaso, nessuna vite morta, un record.

Tags: